Chiunque abbia a che vedere con i social media per lavoro sa quanto sia importante avvalersi di strumenti che facilitino i task, permettano di ottimizzare i tempi e di monitorare l’andamento dell’attività.

Ma quale scegliere?

Come orientarsi tra le decine di strumenti che promettono di misurare ogni cosa, semplificarci l’esistenza e rispondere alle nostre più impellenti esigenze?

A darci una buona indicazione per la via da intraprendere c’è G2Crowd, piattaforma di software e servizi, che ha analizzato centinaia di recensioni di social media tool decretando il vincitore per 8 categorie.

Ai primi posti spiccano Agorapulse – lo strumento che abbiamo scelto ed utilizziamo ogni giorno! -, Hootsuite – il più conosciuto e “democratico” strumento social -, Sprout Social – ottimo tool specialmente per la customer care – e Sendible – molte funzionalità ben integrate in un unico software.

Questi tool spiccano per user satisfaction, usabilità e servizio clienti ed offrono una serie di servizi indispensabili per chi voglia fare Social Media Marketing sul serio.

Quale fa al caso tuo? Testali, hanno un periodo di trial gratuito!

Noi abbiamo scelto Agorapulse come social media tool per la maggior parte delle nostre attività; lo abbiamo scelto perché è semplice ed intuitivo da utilizzare, permette di monitorare gli account su Facebook, Instagram e Twitter, offre moltissimi insights interessanti, la possibilità di creare tab personalizzate, una customer care davvero eccellente e, soprattutto, è in costante aggiornamento.

Utilizziamo anche molto Hootsuite nella schedulazione dei contenuti e nel monitoring.

E tu quali social media tool usi?

Intanto ti lasciamo all’infografica sui migliori social media tool di quest’anno:

The Top 4 Rated Social Media Management Tools of 2015 Infographic brought to you by Seriously Social and G2 Crowd